GAETANO DE SANCTIS – ARNALDO MOMIGLIANO. CARTEGGIO (1930-1955)

30,00 

a cura di LEANDRO POLVERINI

Anno Edizione: 2023
Formato 15,5×23 – Pagine 148
Confezione a filo refe in brossura
Copertina a 4 colori telata
ISBN 9788899846947
Prezzo: € 30,00

COD: 9788899846947 Categoria:
Visualizza carrello

Descrizione

La corrispondenza tra Gaetano De Sanctis e Arnaldo Momigliano fu affidata a Leandro Polverini da Silvio Accame poco prima che questi morisse (1997). Pubblicato solo per brevi stralci e discusso nel corso dell’ultimo quarto di secolo, il prezioso scambio epistolare giunge ora – grazie alle autorevoli cure di Polverini – all’edizione integrale nella collana Carteggi, inediti, ristampe del Ventunesimo secolo, ideata da Eugenio Lanzillotta per inaugurare un filone dedicato soprattutto a valorizzare l’epistolario di De Sanctis, gli inediti lasciati agli allievi, ma anche preziose opere minori dello storico romano non più di facile reperimento.
Il carteggio Gaetano De Sanctis – Arnaldo Momigliano consta di 60 documenti (1930-1955) che fanno luce su un rapporto di grande affetto e rispetto reciproco tra maestro e allievo, ma anche sull’intesa intellettuale tra due dei più brillanti storici del Novecento.

Il volume è pubblicato con un contributo dell’Istituto italiano per la storia antica.


 

Clicca sull’immagine per visualizzare
un’anteprima del volume

LEANDRO POLVERINI, già professore di Storia romana nelle Università di Siena, Perugia, Roma La Sapienza e Roma Tre, è socio ordinario dell’Istituto Nazionale di Studi Romani. Si è occupato di vari aspetti della storia e delle antichità romane, della storiografia antica e della storiografia moderna sul mondo antico, specialmente italiana e tedesca. In particolare, l’interesse per due dei più significativi studiosi del Novecento, Gaetano De Sanctis e il suo allievo Arnaldo Momigliano, sfocia ora nella pubblicazione del loro carteggio.