€ 130,00

THEMATA 10 – ISTITUZIONI E COSTITUZIONI IN ARISTOTELE TRA STORIOGRAFIA E PENSIERO POLITICO. Atti della Giornata Internazionale di Studio Fisciano, 30 settembre – 1 ottobre 2010

a cura di

Anno Edizione: 2012
Formato cm. 17×24 – Pagine XVI-374
Confezione a filo refe – Copertina cartonata a 2 colori
ISBN 9788888617596
Prezzo: € 130,00

COD: 9788888617596. Categoria: .

Descrizione prodotto

Il volume raccoglie i contributi presentati nella Giornata internazionale di studio su «Istituzioni e costituzioni in Aristotele tra storiografia e pensiero politico» tenutasi a Fisciano tra il 30 settembre e l’1 ottobre 2010, promossa dal Dipartimento di Scienze dell’Antichità e dal Dottorato di ricerca in Filologia Classica dell’Università di Salerno. In continuità con il precedente del 2008 (su «La Politica di Aristotele e la storiografia locale»: «Themata», 4), l’incontro pone l’attenzione sull’approccio aristotelico ai dati relativi a istituzioni e costituzioni storiche, e approfondisce il rapporto tra i ragionamenti di Aristotele sulle forme possibili di organizzazione politica e gli esempi storici di tali forme. Comprende: – una presentazione degli Atti; – la presentazione del volume che dà alla stampa l’inedito di Gaetano De Sanctis sulla Politica (A. Amico); – interventi su problemi più generali: quante e quali erano le Politeiai redatte (L. Bertelli); quale ruolo hanno i fatti concreti nel determinarsi del pensiero politico aristotelico (Accattino); le fonti delle Politeiai (L. Breglia); – interventi su passi concernenti aspetti e problemi particolari: il concetto di plethos (E. Parmentier); la nomophylakia (C. Bearzot); l’ordinamento di Sparta (M. Lupi); la anomoiotes in rapporto con le cause di metabole o katalysis delle diverse politeiai (M. Moggi); la stasis a Megara (M.E. De Luna); il corpus degli exempla historica relativi a Siracusa (C. Zizza); l’allargamento dell’oligarchia ristretta a Massalia (C. Talamo); l’instaurarsi della tirannide e l’oligarchia estrema a Mileto (M. Polito); l’aisymneteia (A. Visconti); la moneta e la sua funzione istituzionale nella polis (D. Erdas); l’ira in battaglia (V. Costa); il ruolo svolto da Diagora ad Eretria (F. Ferraioli); l’incidenza della tryphe sulle costituzioni (A. Pezzullo).

Dettaglio Prodotto

    Non ci sono altre informazioni

Autore

Author

CLARA TALAMO, professore di Storia greca, ha insegnato nelle Università di Trieste, di Napoli e di Salerno. Si è occupata principalmente di storia greca arcaica. Ha scritto La Lidia arcaica (1979) e vari contributi, in buona parte su città greche d’Asia Minore, su Atene e su temi relativi alla Magna Grecia, privilegiando soprattutto gli aspetti istituzionali e culturali.

Author

MARINA POLITO è ricercatore di Storia greca presso l’Università di Salerno. La sua attività di ricerca affronta diverse tematiche: istituzioni, forme di associazione e racconti di fondazione, come anche problemi di storiografia, soprattutto in relazione alla storiografia locale e frammentaria, alle Politeiai e alla Scuola di Aristotele. Collabora con la Collana «I frammenti degli storici greci», per la quale ha pubblicato un volume di Milesiaka, Meandrio di Mileto, e ne ha in preparazione un secondo.