Themata21

€ 150,00

THEMATA 21 – TEOPOMPO DI CHIO. FILIPPICHE (Fozio, Biblioteca, cod. 176)

a cura di

Anno Edizione: 2018
Formato 17,5 x 25 – Pagine 744
In brossura – copertina a 2 colori cartonata
ISBN 978-88-99846-25-1
Prezzo: € 150,00

Sfoglia la lista dei desideri

COD: 978-88-99846-25-1. Categoria: .

Descrizione prodotto

Con testo critico e Introduzione a cura di Antonio L. Chávez Reino

Il volume contiene una nuova edizione critica commentata del codice 176 della Biblioteca di Fozio, dedicato alla recensione delle Filippiche, la celebre opera di Teopompo di Chio sul periodo di regno di Filippo II di Macedonia. Vi confluisce un’indagine condotta sul duplice fronte della costituzione di un nuovo testo critico, con attenzione anche alla storia e ai contesti della sua tradizione manoscritta, e della sua capillare esegesi, tesi a riguadagnare al capitolo teopompeo tutto quello che, in termini sia ecdotici sia ermeneutici, contribuisca a illuminare le molteplici prospettive di un dovizioso bagaglio tradizionale di cui il Patriarca di Costantinopoli è per noi ultimus testis. Il riesame del testo, attraverso una rilettura critica dei dati tradizionali e nuove proposte esegetiche, diventa nel ricco commento l’occasione per un cammino che ripercorre a ritroso tutti gli aspetti cruciali della tradizione sulla biografia dell’autore delle Filippiche e sulle caratteristiche stilistiche e contenutistiche della sua produzione, entro le maglie di una plurisecolare “rete culturale” che dall’età bizantina riconduce al contesto storico di IV sec. a.C. coevo a Teopompo.

 

Dettaglio Prodotto

    Non ci sono altre informazioni

Autore

GABRIELLA OTTONE

GABRIELLA OTTONE è Chercheur Associé presso l’Institut des Sciences et Techniques de l’Antiquité (ISTA - EA 4011) dell’Université de Franche Comté (Besançon) e membro del Collegio docenti del Dottorato di Ricerca in Letterature e Culture Classiche e Moderne dell’Università degli Studi di Genova. Dal 2003 è componente del comitato scientifico del progetto internazionale «I frammenti degli storici greci»; dal 2010 è Asistente Honorario presso l’Universidad de Sevilla. È tra i soci fondatori dell’International Society “GAHIA” e membro del comitato scientifico della serie editoriale «Monografías de GAHIA» e di «Lumina. Rivista di Linguistica storica e di Letteratura comparata». È stata ricercatore T.D. presso l’Università degli Studi di Genova, assegnista di ricerca presso l’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”, titolare di borsa post-dottorato presso l’Università degli Studi di Bologna e docente di Storia greca in corsi di Laurea triennali e magistrali presso le Università di Modena e di Genova. Per la Tored ha curato la monografia «Libyka. Testimonianze e frammenti» e, anche con altri studiosi, la pubblicazione di un testo di Gaetano De Sanctis e di una serie di Atti di Convegni Internazionali sulla storiografia greca frammentaria.