Pomponio.jpg

€ 38,00

POMPONIO LETO. Vita e insegnamento

Anno Edizione: 2008
Formato 14,5×23 – Pag. 244
8 tavole fuori testo
Confezione a filo refe in brossura
ISBN 9788888617169
Prezzo: € 38,00

COD: 9788888617169. Categoria: .

Descrizione prodotto

Tra gli esponenti dell’Umanesimo romano spicca la figura di Pomponio Leto, noto e acclamato professore dello Studium Urbis nella seconda metà del Quattrocento. Il volume, che si divide in due parti, ripercorre nella prima il profilo della sua biografia, dalle nobili origini della famiglia dei Sanseverino ai fatti salienti della sua vita tra viaggi, insegnamento e impegno civile. Nella seconda parte, dedicata all’insegnamento universitario e agli studi, sono analizzate le caratteristiche delle sue lezioni tramandate dagli appunti degli allievi e dalle note apposte dallo stesso Pomponio nei margini dei codici. L’indagine rivela il grande sforzo profuso dall’umanista nell’insegnamento ai giovani, nel recupero delle opere dei classici e dei valori che queste trasmettevano.

Dettaglio Prodotto

    Non ci sono altre informazioni

Autore

Author

MARIA ACCAME: Dipartimento di Studi Greco-Latini, Italiani, Scenico-Musicali dell’Università di Roma “Sapienza” – Ha svolto le sue ricerche prevalentemente nell’ambito dell’Uma­nesimo approfondendo i problemi connessi alla traduzione dal greco (Leonardo Bruni traduttore di Demostene: la «Pro Ctesiphonte», Genova 1986; Poliziano traduttore di Atanasio. L’Epistola ad Marcellinum, Tivoli 2012) e al commento ai classici (Le postille del Petrarca a Quintiliano. Cod. Parigino lat. 7720, «Quaderni petrarcheschi» V, Firenze 1988). Ha condotto una serie di studi sull’umanista romano Pomponio Leto (Pomponio Leto. Vita e insegnamento, Tivoli 2008) e sui Mirabilia urbis Romae (Contributi sui Mirabilia urbis Romae, Genova 1996, e in collaborazione con Emy Dell’Oro I Mirabilia urbis Romae, Tivoli 2004). Ha curato il volume degli Atti Volgarizzare e tradurre dall’Umanesimo all’Età contemporanea della Giornata di Studi, 7 dicembre 2011, Università di Roma “Sapienza”, Tivoli 2013. È socio della SFLI (Società dei Filologi della Letteratura italiana) e della CUSL (Consulta Universitaria degli Studi Latini).