Hekatostys.jpg

€ 30,00

L’HEKATOSTYS – Analisi della documentazione

a cura di

Anno Edizione: 2012
Formato 14,5×23 – Pagine IX-184
Confezione a filo refe in brossura
Copertina a 5 colori plastificata
ISBN 978-88-88617-61-9
Prezzo: € 30,00

COD: 978-88-88617-61-9. Categoria: .

Descrizione prodotto

Il volume offre ai lettori un quadro completo della difficile documentazione sull’hekatostys, unità civica a base numerica attestata a Megara, nelle sue colonie ed in due città ioniche, Samo e Lampsaco, a partire dal IV secolo. L’indagine, condotta attraverso diverse tipologie di fonti (epigrafiche, letterarie e lessicografiche), mira a ricostruire le principali caratteristiche dell’hecatostys ed il suo ruolo all’interno del sistema della polis. L’istituzione è attestata a Megara da un’epigrafe in una formula onomastica in cui costituisce il terzo elemento. A Bisanzio, Samo e Lampsaco le attestazioni provengono da formulari presenti in decreti di cittadinanza (a Bisanzio e Samo probabilmente anche il terzo elemento di alcune formule onomastiche fa riferimento ad essa); a Lampsaco è menzionata anche in un’epigrafe contenente il regolamento di una festa in onore di Asclepio. Anche a Calcedone in due liste epigrafiche di magistrati sembra costituire il terzo elemento di formule onomastiche. A Eraclea Pontica si ha l’unica attestazione letteraria nei Poliorketika di Enea Tattico. Completa il quadro della documentazione una glossa di Esichio, che probabilmente applica all’istituzione una lettura in rapporto con la riflessione post-aristotelica.

Dettaglio Prodotto

    Non ci sono altre informazioni

Autore

FERDINANDO FERRAIOLI

FERDINANDO FERRAIOLI è dottore di ricerca (Filologia Classica, Università di Salerno - Storia, Université du Maine). I suoi interessi scientifici sono rivolti principalmente agli aspetti istituzionali, con particolare riferimento all'area della colonizzazione megarese e in rapporto agli scritti della Scuola di Aristotele.