Ichnia 15

€ 150,00

ICHNIA 15 – CORPVS INSCRIPTIONVM NARONITANARVM – II

a cura di

Anno Edizione: 2020
Formato cm. 17×24 – Pagine 550
Confezione a filo refe con copertina a 4 colori
ISBN 978-88-99846-40-4
Prezzo: € 150,00

COD: 978-88-99846-40-4. Categoria: .

Descrizione prodotto

Ichnia è una collana che raccoglie contributi di carattere storico e archeologico, elaborati nell’ambito del Dipartimento di Studi Umanistici dell’Università degli Studi di Macerata, o anche frutto di collaborazioni esterne. Il titolo si richiama alla ricerca e allo studio delle superstiti testimonianze delle civiltà antiche fiorite intorno al Mediterraneo.

Il presente volume raccoglie le iscrizioni della città di Narona, importante centro antico della Dalmazia centro-meridionale, prima luogo di incontro e scambi tra genti diverse e poi colonia romana, completandone così lo studio della documentazione epigrafica iniziata con la pubblicazione, in questa stessa collana, della singolare raccolta di testi della Casa Ereš a Vid (Croazia).

Lo studio delle iscrizioni di Narona scaturisce da un progetto di ricerca – definito da un accordo di collaborazione interuniversitaria – che ha coinvolto studiosi croati, italiani e spagnoli.

Dettaglio Prodotto

    Non ci sono altre informazioni

Autore

Author

EMILIO MARIN, Professore ordinario di Archeologia romana e di Archeologia e Epigrafia cristiana. Pro-rettore responsabile per la cooperazione internazionale presso l’Università Cattolica croata di Zagreb. Professore ordinario di Archeologia del mondo romano presso l’Università di Split. Accademico di Francia (Institut de France, Académie des Inscriptions et Belles-Lettres). Ambasciatore emerito di Croazia presso la Santa Sede (2004-2011) e presso il Sovrano Militare Ordine di Malta (2005-2011). Segretario generale del XIII° Congresso Internazionale di Archeologia Cristiana Split-Poreč 1994. Membro corrispondente della Pontificia Accademia Romana di Archeologia (dal 1996). Membro del Comitato promotore dei Congressi internazionali di Archeologia cristiana presso il Pontificio Istituto di Archeologia Cristiana a Roma. Già direttore del Museo Archeologico di Split (1988-2004). Visiting fellow all’All Souls College di Oxford. Professore ospite alla Sorbonne. Gli è stato conferito il dottorato honoris causa dall’Università di Parigi 12. Commendatore dell’Ordine della Stella della solidarietà italiana Cavaliere di Gran Croce dell’Ordine di Pio IX e dell’Ordine Pro merito Melitensi. Ha ricevuto il Grand-Prix per la ricerca nelle discipline storiche e filologiche della Dalmazia e il Premio analogo nazionale del Parlamento della Croazia.

GIANFRANCO PACI

GIANFRANCO PACI, docente di Epigrafia Romana all’Università di Macerata, quindi di Storia Romana all'Università di Trento e di nuovo, infine, di Epigrafia Romana a Macerata ha al suo attivo circa trecento pubblicazioni vertenti soprattutto su documenti epigrafici in lingua latina e greca del mondo romano e problematiche storiche connesse. Condirettore della rivista «Picus. Studi e ricerche sulle Marche nell'Antichità», nonché direttore della collana «Ichnia» del Dipartimento di Scienze Archeologiche e Storiche dell’Antichità dell’Università di Macerata, ha diretto per oltre un decennio il medesimo Dipartimento è dal 2006 Preside della Facoltà di Lettere e Filosofica del medesimo Ateneo.

Author

MARC MAYER