Frammenti11

€ 100,00

ARISTOTELE. POLITEIAI DI SAMO – COLOFONE E CUMA EOLICA. FRAMMENTI DI TRADIZIONE INDIRETTA

a cura di

Anno Edizione: 2017
Formato 14,5×23 – Pagine XLII-320
In brossura – copertina cartonata e sopracoperta
ISSN 1970-2906 – ISBN 978-88-88617-90-9
Prezzo: € 100,00

COD: 978-88-88617-90-9. Categoria: .

Descrizione prodotto

Il volume raccoglie i frammenti di tradizione indiretta di tre Politeiai aristoteliche d’Asia Minore – relative alle città di Samo, Colofone e Cuma eolica –, di cui propone un’ipotesi di ricostituzione e di nuova numerazione del corpus, la revisione del testo critico, la traduzione e il commento.
L’esistenza delle tre Politeiai è documentata dalla esplicita attestazione del titolo dei tre opuscoli da parte delle fonti; tanto della Politeia di Cuma quanto di quella di Samo, inoltre, ci sono pervenuti anche gli excerpta di Eraclide Lembo, studiati in questa sede ai fini della costituzione del corpus, quale elemento di supporto al riconoscimento e alla numerazione dei frammenti, e, più in generale, ai fini della comprensione globale dei passi delle Politeiai in esame.
Rispetto alle edizioni già esistenti, il presente lavoro si distingue per il tentativo di rispondere a una duplice esigenza: da un lato, rivedere il testo critico dei frammenti, fornirne una traduzione italiana tutt’oggi non disponibile e redigerne un commento sistematico ed approfondito; dall’altro, affrontare tutti gli specifici problemi posti dalla edizione di testi frammentari in una prospettiva metodologica aggiornata, che riservi particolare attenzione al loro contesto di trasmissione e alla natura della fonte che li tramanda.

Dettaglio Prodotto

    Non ci sono altre informazioni

Autore

ANGELA PEZZULLO

ANGELA PEZZULLO (Napoli 1983) ha conseguito la laurea triennale in Lettere Classiche e la laurea specialistica in Studi Classici presso l’Università degli Studi di Napoli “L’Orientale”, il dottorato di ricerca in Filologia Classica (curriculum “Storiografia, storia delle idee e delle istituzioni”) presso l’Università degli Studi di Salerno. Ha conseguito l’abilitazione all’insegnamento di materie letterarie, latino e greco e vinto il concorso a cattedra nella regione Lazio; attualmente insegna a Torino. Si è interessata degli aspetti mitico-cultuali, architettonici e scultorei dell’Eretteo e del significato politico e ideologico della sua costruzione, degli aspetti politici e finanziari della ripresa di Atene durante la guerra ionica, delle Politeiai aristoteliche (con particolare riferimento alla storiografia locale d’Asia Minore, agli scritti storiografici della scuola aristotelica, al rapporto tra le Politeiai e la Politica).